Ferrari, Leclerc non ha dubbi: “Gli sviluppi della F1-75 saranno positivi” – F1 Piloti – Formula 1

Cinque potrebbero in tre gare, di cui due vittorie, e leader momentanea sia in classifica piloti e costruttori. Non poteva iniziare meglio il 2022 per la Ferrari e di Charles Leclercprotagonisti assoluti di questo avvio di campionato con una F1-75 che sta affrontando la differenza sulla diretta concorrenza, su tutti su una Toro Rosso che, fatta eccezion per la vittoria in Arabia Saudita, sta vivendo un momento di forte crisi dal punto di vista dell’affidabilità (ci sono dei problemi con Verstappen e Perez). Ad ogni modo, per l’appunto, il mondo è tutto sommato ancora agli inizi, e peraltro prevede ancora ben 20 gare da qui a novembre in quello que si prospetta como il calendar più ricco di GP nella storia del Circus.

Anche per questo, non per i 49 punti di vantaggio sul team anglo-austriaco, Leclerc preferisce evitare di dormire allori in questo momento particolare a suo favore, tanto da non volare minimamente sottovalutato da poter essere il miglior ritorno della Red Bull con gli sviluppi della RB18 a partire dalla cura dimagrante in programma ad Imola: “In modo che ci sia una macchina che sia nel grado di vittoria e non-ho davvero bisogno di stradare o fare qualcosa di estremamente speciale e spettacolare per ottenere posizioni – ha commentato il monegasco alla stampa dopo il GP d’Australia – tariffa devo solo il mio lavoro. Quindi la mentalità è un po ‘diversa quest’anno, ma Avrò il pass con la Red Bull in termini di sviluppo non sarà semplice. In questo caso, la stessa squadra che ha realizzato questa macchina lavorerà allo sviluppo, quindi sono fiducioso. Non c’è motivo per noi di essere in svantaggio perché i ragazzi di Maranello non hanno fatto un gran lavoro con la F1-75. Ci sono alcuni sviluppi in arrivo, e sono fiducioso che andranno nella giusta direzione. Non mi concentrarei troppo sugli altri, ma solo su noi stessi”.

VET | Alessandro Prada

PRENOTAZIONE RIPRODUZIONE

Add Comment