Hamilton, gli sviluppi aerodinamici servono subito – Notizie

Aspettando le novità tecniche e sperando che siano risolutive del focena che affligge mercedes, non resta che correrà la vostra difesa, godrò di una buona vita di affidabilità e di appropriazione dell’evento. Russell e Hamilton, così, in Australia, ma presto nel grado di impensierire Red Bull, figurano se la Ferrari.

Imola dovrebbe arrivare i primi aggiornamenti, dopo che l’ala posteriore della quale si vociferava un’introduzione a Melbourne non è stata realizzata in tempo utile per il terzo GP stagionale.

Hamilton motivazionale

“C’è lavoro molto da fare e ci saranno parecchie, ovviamente. Passo molto tempo su Zoom a fare riunioni con tutti gli sponsor ei capi, provando a holdingli.

Ci sono dei miglioramenti che abbiamo bisogno di compiere e ci serve il supporto di tutti, assicurarci di non lasciare nulla di tentato.

Se si tratta del successo che sta ancorando la fama e sto fissando la massa assoluta in questo momento”commenta Hamilton, nel ruolo di chi fa da sprone la squadra.

Mercedes, anzitutto il porpoising da risolvere

Quanto fa la focena sulla prestazione si es peso detto: limitare il rimbalzo aerodinamico superando le maggiori altezze da terra provoca un ulteriore aumento della resistenza aerodinamica e la perdita del carico aerodinamico. Ho dato successo e prestazione nelle stesse condizioni tecniche: in curva, a destra. Russell ha ridicolizzato come se il maschio a cui aveva trovato una correzione improvvisa, la focena: da lui deriva la totalità della piccola competitività Mercedes.

A proposito di sviluppi, di lavoro presso il distribuzione aerodinamica, Hamilton aggiunge: Sto rincorrendo le persone che lavorano nella galleria del vento, i tecnici aerodinamici, perché c’è della prestazione da trovare in aree specifiche che conosciamo. suono Progressi dei quali abbiamo bisogno adesso, non tra due o tre gare. Noi, ognuno di noi, che come squadra dobbiamo avere alto il livello di supporto e le energie”.

Red Bull e Ferrari non staranno per salvare

Mercedes di rincorsa, come per certi versi – molto meno critici, va detto – anche Red Bull sul piano dell’affidabilità. Si riprende dalla produzione in una gara agli sviluppi che si misurerà nel periodo di mezzo di un lungo campionato. Oggi, Mercedes è fuori dai giochi in entrambi i campionatialla luce delle prestazioni prodotte dalla W13. “Riposo ancora 20 gare, preferisco restare ottimista”dice un Hamilton che per forza di cose deve credere in una svolta e un possibile (quanto difficile) ritorno nella corsa iridata.

“Realisticamente, spesso le squadre portano sviluppi a un ritmo simile tra loro. Sarà lo stesso quest’anno? Chi lo sa. Sto aspettando davvero di poter entrare nella lotta prestoma con un po’ di progressi che faremo prima, probabilmente Ferrari e Red Bull ne compreranno uno simile: non sarà facile”.

Add Comment