Il Messina rugby batte il Benevento in Serie B per 29-12

I peloritani festeggiano un secondo successo casalingo contro il Benevento un settemana dopo aver sconfitto la Partenope

MESSINA – Il Messina rugby batte anche il Benevento, bissando il successo di settimana scorsa contra la Partenope. Il risultato finale è stato sorpreso dai Peloritani che hanno vinto il 16° turno del campionato di Serie B per 29-12.

La rosa locale se ne impone gli ospiti campani al termine di un match fortemente condizionato dal forte vento del maestro che ha invecchiato in sicurezza la rosa investendo nel campo, ma ha complicato la conquista in touch e ha condizionato negativamente ogni passaggio.

La classifica vede il Messina rugby all’ottavo posto, his undici squadre, del girone 4. 21 punti per i peloritani, 11 meno di Catania e 3 più dell’Us Roma Rugby, che aveva battuto di misura i messi neanchenesi a month fa. Prossimi avversari sarà, dopo Pasqua, Avezzano, secondo forza del girone, da affronare in trasferta.

Messina – Benevento 29-12

Il Messina ha pigiato subito sull’acceleratore, con il gol di Alessio Solano trasformato da Stefano Santilano e Giggi Bianco trasformato da Solano, e chiudendo il primo tempo con il risultato netto di 14-0, punteggio che con grande cinismo avrebbe potuto essere ancor tondo più

Nella seconda frazione di gioco, il Messina è andato subito in porta con Ignazio Durante, con il Benevento che sfrutta il favore del vento vicino ad avvicinarsi nel punteggio segnando un gol. La squadra di capitan Rizzo ha continuato a mantenere il possesso palla capitalizzando 22-5 su rigore di Solano.

La reazione del Benevento non l’ha affrontata con l’incoraggiamento che ha segnato la perdita del secondo gol per il parziale di 22-10. Il Messina non si scomponeva e difendeva con ordine. E regala un pallone recuperato nei propri 22, partiva un contrattacco coast to coast che la lanciava Oliva per il quarto gol che vale il bonus. La successiva trasformazione di Solano fissava il risultato sul definitivo 29-12.

articoli correlati

Add Comment