Inter, questo recupero è certo: “Inzaghi ha preso la decisione finale”

Salvo che a causa della fine della tappa, Simone Inzaghi sembra aver imprigionato una decisione chiara: eccola

Con grande probabilità, questo sarà l’ultimo mese e il mese di Alessio Sanchez con la maglia dell’Inter. Il Cileno sarà infatti salutato a fine estagione a causa dell’ingaggio troppo elevato, ma ache perché, vendo le scelte di Simone Inzaghi, non è più così indispensabile. Spiega Tuttosport: “Salvo causa fine stagione, Simone Inzaghi semina che una decisione verrà imprigionata dalle chiare sulle gerarchie del cast offensivo, una scelta che semina di sposarlo anche l’idea della società che a fine campionato quasi sicuramente cercherà di chiudere con dodici mesi di anticipo il rapporto con alexis Sanchezbene legato al 2023 di un contratto da 7,5 milioni.

“El Niño Maravilla”, decisivo da gennaio a febbraio soprattutto nella Supercoppa Italiana, a qualsiasi ora e sparito dai radar. Ma soprattutto non è schierato nelle ultime due gare, partite in cui Inzaghi ha to Dzeko e Lautaro Martinez, rilanciato Correa e puntato addirittura su Perisic come attacker. Solo per le presenze nelle ultime 40 giornate, con il Torino (23 minuti), quando ha segnato i fondamentali 1-1 nella ripresa, e con la Fiorentina (16). Inzaghi semina ormai una regia imprigionata, ma simile a quella di inizio tappa, quando Sanchez era una seconda-terza scelta”.

Add Comment