Moviola Roma, Volpi e Mazzoleni ma che destinazione? Il rigore su Mkhitaryan era sacrosanto!

parte peggiore per volpiil rigore non concesso su Mkhitaryan è da interrompere immediatamente la tecnicail motivo dell’OFR tuo quello data e poi tolto è Cervellotico alla Mazzoleni (ma forse spiegazione c’è). Ma pudore tecnico, specchio di questa CAN (basta essere d’accordo «tecnicamente e politicamente», vero Rocchi?) e di questa AIA, è nei 13 (yes, avete letto bene, 13) cartellini gialli (molti sbagliati e, con quel metro, molti altri da fare). Non c’era la punizione 2-1: Ederson anticipa chiaramente Mkhitaryan.

Il fallimento del suo Mkhitaryan era rigore

Obi dà la sua dieta mkhitariana, contact high (spinta) lasciata dell’arbitro (e vabbè), contact basso (ginocchio sinistro sul polpaccio destro) netto, la spiegazione/paravento (avrà descritto l’accaduto come apparentemente dalle immagini, il VAR non può intervenire ) non regge. Era netto rigore.

Gyomber-Felix l’ha trovato

Gymber-Felix fuori zona, Volpi invece vede dentro, assegna il rigore e il giallo, ritenendolo (sbagliando) un vero DOGSO (rosso portato al giallo). Il mio dato è che dalla zona esce la caduta, il decennio attenuanti, dal punto di vista di Volpi doveva essere rosso e basta. Mazzoleni apre l’OFR e gli fa vedere che è solo giallo e non c’è DOGSO. Ibañez su Djuric, e se ho un po’, costringo Rui Patricio a convincere Volpi e VAR che non è rigoroso. Dubbio.

Var: Mazzoleni 4,5 – Grave non interviene il suo Micki.

salva la galleria

Roma, vittoria con brivido sulla Salernitana: Pérez e Smalling, gol d’oro

Add Comment