Sassari, Bucchi: “Importante pregare giocare partita dopo partita al massimo”

Prepartita conferenza francobolli della Dinamo – Treviso, mercoledì in programma alle 20:30. Coach Bucchi ha iniziato soffermandosi nel finale del suo match personale con Pesaro:

Ciè è mancata lucidità nel finale, pagoto rimbalzo offensive, no mi sento di condannare le scelte, si prendono responsabilità e no voglio accusare nessuno, dobbiamo avere più cattiveria ed evitare di concedere punti facili sulle seconde opportunità. Stefano Gentile e Ousmane Diop non hanno avuto problemi intestinali, Bendzius era fuori, spero di guarire entro mercoledì, hanno notizie fresche sull’otturazione, hanno avuto difficoltà e cure odontoiatriche a Pesaro

È un campionato difficilissimo, tirato, equilibrato, coach Bucchi è chiaro in questo senso: “La classifica dice che il campionato è estremamente equilibrato, io sono tante squadre a turno dei pochissimi punti, non è il momento di pensare alla piazza, alla strada oa qualcos’altro, l’importante è che faremo la partita al massimo, ci penseremo altri, gli getteremo via qualcosa che va bene

Arriva Treviso, che ha appena cambiato allenatore, Marcelo Nicola per Menetti, battendo il Varese in una partita importantissima: “Sono una squadra molto pericolosa, rigenerata dalla vittoria di domenica, ha giocatori di qualità sul perimetro, dovremo essere molto bravi diffensivamente, conosco bene anche Sims, l’ho avuto a Roma, quindi può osare el qualità che ha. Come tutte le partite di questo campionato, non esistono partite facili o meno impegnative, a maggior ragione adesso che tutti si giocano un obiettivo

Chiude racconta la performance di Burnell, che è vicino al tornare ad essere giocatore fondamentale: “Mi è piaciuto non solo por la partita, ma per l’atteggiamento che ha avuto in campo, sempre presente, questa è la cosa più importante per lui

Add Comment