TACCHINO. KADEN GROVES FULMINA PHILIPSEN. 10° LONARDI

PROFESSIONALE | 04/11/2022 | 13:52

di Paolo Brogi

Australian parla la seconda tappa del torsione del tacchino grazie a tutti sprint perfetto di Kaden Grove. L’australiano della BikeExchange Jayco ha colpito diaspro philipsen Mentre Caleb Ewan, perfettamente pilotato dalla compagnia della squadra, è stato arrestato in maniera abbastanza clamorosa.

La seconda tappa ha portato il gruppo da Selçuk ad Alaçatı per 156,4 km. Attacco di giornata è stato portato da Jon Barrenetxea (Caja Rural), Peio Gikoetxea (Euskaltel), Angel Fuentes (Burgos BH), Julian Lino (Bike Aid), Noah Granigan (Wildlife Generation), Cristian Raileanu (Sakarya BB Pro Team) , Oleksandr Prevar (Spor Toto) e Nicolas Sessler (Global 6 Cycling). Il gruppo ha cancellato il tentativo di pappagallo quando ha raggiunto i 30 chilometri alla conclusione.

La giornata è stata caratterizzata da un forte vento e ha fatto registrare anche varie cadute per fortuna senza gravi conseguenze. A terra sono finiti tra gli altri Mareczko e soprattutto Nairo Quintana, considerato il grande favorito della corsa: il colombiano dell’Arkea Samsic è finito a terra già in partenza e poi un secondo giro un po’ più di tre chilometri dalla conclusione, riportando evidencei escoriazioni alla spalla sinistra e arrivare al traguardo con un ritmo significativo.

Per Groves si tratta della seconda vittoria stagionale impreziosita dalla conquista della maglia di leader della classifica generale. Anche la terza tappa – la Cesme-Izmirdi 119 km – domani dovrebbe sorridere ai velocisti anche se, costeggiando il mare, il pericolo vento è sempre presente.

Spiiega il vincitore di giornata, fasciato dalla sua fiammante maglia turchese di leader della generale: «È davvero incredibile! Sono molto contento di aver conquistato un’altra vittoria in questa stagione e non sono così venuto a lottare con la mia squadra oggi, hanno fatto un ottimo lavoro. Alla fine il vento è stato favorevole, che è stato un volano super veloce. Ma abbiamo saputo aspettare il momento giusto per mossa, abbiamo fatto 4 km dal traguardo, tutti conoscevano il loro ruolo e alla fine tutto è andato come da copione. È vecchia? Ci hanno dimostrato in tanti, ma non cerano le condizioni giuste e siamo riusciti a controllare bene la gara».

ORDINE DI ARRIVO

1 GROVES Kaden 23 BikeExchange Team – Jayco 4:02:11
2 PHILIPSEN Jasper 24 Alpecin-Fenix ​​mt
3 BENNETT Sam 31 BORA – hansgrohe mt
4 BOL Cees 26 Team DSM mt
5 EWAN Caleb 27 Lotto Soudal mt
6 ACQUISTA Jasper 28 Lotto Soudal mt
7 VAN POPPEL Danny 28 BORA – hansgrohe mt
8 FERNANDEZ Miguel Angel 25 Tuta 6 Ciclismo mt
9 ZABEL Rick 28 Israele – Premier Tech mt
10 LONARDI Giovanni 25 EOLO-Kometa mt

CLASSIFICA GENERALE

1 GROVES Kaden 23 BikeExchange Team – Jayco 8:40:12
2 PHILIPSEN Jasper 24 Alpecin-Fenix ​​0:02
3 EWAN Caleb 27 Lotto Soudal 0:04
4 BOL Cees 26 Team DSM 0:14
5 VAN POPPEL Danny 28 BORA – hansgrohe mt
6 ZABEL Rick 28 Israele – Premier Tech mt
7 FERNANDEZ Miguel Angel 25 Tuta 6 Ciclismo mt
8 MCGILL Scott 23 Wildlife Generation Pro Ciclismo mt
9 TAGLIANI Filippo 26 Tramoggia Drone – Androni Giocattoli mt
10 BEVIN Patrick 31 Israele – Premier Tech mt

Copyright e copia TBW

Add Comment