un pezzo dà 2 euro cambia le sorti di qualifiche e gara

L’incidente nella qualifica di Alonso che ha condizionato la sua garanzia, quella del pilota della Ferrari Sainz e lo ha scambiato con il GP d’Australia di Formula 1 2022 è dovuto alla rottura della componente del valore di 2 euro: sarà un vero e proprio paradosso beffa nella F1 milionaria.

Può un pezzo di euro cambierò i sorti Ho regalato un intero Gran Premio della ricchissima Formula 1? Vendendo quanto accaduto nel corso del Fine settimana del Gran Premio d’Australia 2022 la risposta è assolutamente sì!

Ciò che è accaduto il Qualificazione Q3 Melbourne ha infatti condizionato si la posizione di partenza che poi la gara di Fernando Alonso costretto ad una corsa in rimonta dopo essere finito fuori pista a causa di un Guasto alla sua alpina mentre stava compiendo una virata in linea con il poleman Leclerc e il suo mandante Verstappen (dopo il T2 era davanti al Monegasco del Cavallino).

Ma non solo. Quell’episodio ha pesato molto sul proseguimento del weekend del pilota Ferrari Carlos Sainz che, a causa delle bandiere gialle esposte per l’incidente del connazionale, a poche poche di metri dal traguardo ha interrotto il turno che dovevo completare e che, secondo ai fatti dal box della Scuderia di Maranello, gli avrebbe permesso di finire davanti al compagno di squadra di circa 40 millesimi.

Stravolta la griglia di partenza del GP d’Australia: Leclerc si salva ma ci sono due penalità

Il madrileño sarebbe stato dunque in lotta per il palo Dai Fernando Alonso sarebbe sicuramente finito davanti alla McLaren di Norris e alle Mercedes di Hamilton e Russell, essendo il pilota del due volte campione del mondo non ha fermato il suo incedere e il Dea beato non ha agito per controllarlo con il problema di spostare la sua F1-75 prima di rientrare in pista per l’ultimo tentativo che hanno costretto a fare il tempo, oltre che in una situazione psicologica precaria, anche con gomme non perfettamente alla temperatura ideale in quanto si è rivolto ad un solo tempo a disposizione per scottarlo. Il tutto mentre l’altra Ferrari con Leclerc conquista la pole position.

Il problema all’Alpine di Fernando Alonso (che ha riportato la sua volontà di continuare ancora la sua carriera in F1) nella Q3 delle qualifiche, stravolgendo la griglia di partenza, ha inevitabilmente cambiato anche le sorti della gara di domenica. Difficile, se non impossibile, far forecast his quale sarebbe stato il suo risultato finale della gara di Melbourne vinta da Leclerc se l’asturiano fosse partito nelle prime due file o como sarebbe stata la gara di Sainz se, anziché partì dal centro della gruppo, è scattato nelle prime posizioni, ma ciò che è certo è che L’intera gara australiana del Mondiale di Formula 1 2022 avrebbe prodotto un copione completamente diverso a quello andato proprio rispetto alla scena.

Ovviamente tutti sanno che queste fanno parte del gioco in F1 e possono sempre capitare, ma c’è un particolare che ha messo in luce grande clamore e che fa apparire tutto mangia un grande paradossale beffa. In un momento in cui si discute di aumentare il budget cap (attualmente fissato a 140 milioni di dollari) e in cui la Formula 1 ha lanciato un business da un milione di euro, Cambierò le sorti di un intero Gran Premio e questo è un pezzo del valore di 2 euro.

L’Alpine ha infatti reso noto che il motivo del piacere che ha concluso in anticipo tutte le qualifiche di Fernando Alonso (17° dopo il trasferimento a Melbourne) e si qualifica la gara del ferrarista Carlos Sainz (finito in ghiaia a causa del suo errore dopo pochi giri) è dovuto alla rottura di una guarnizione del paraolio che ha provocato la fonte del lubrificante che ha imposto il sistema idraulico del futuro. A garnizione, appunto, al costo di circa un euro.

Add Comment