Rugby, in palio il terzo posto: Transvecta vicino a Rovigo

Mano di poker tra Rovigo e Calvisano al Battaglini (ore 19, streaming sui canali social della Fir), partita che recupera quella della terza giornata di stasera, ritorno rinviato per il COVID-19 Io scorso 5 febbraio. In palio c’è il terzo posto in classifica e l’obiettivo è vincere per entrambe le squadre, ma questa è anche la partita in cui non è escluso che qualcuno provi il bluff. Per scavalcare in graduatoria i Bersaglieri, avanti in classifica di quattro punti, il trasverso dovrebbe vincere con il bonus, lasciando i rivali a zero. La stampa è molto possibile, molto difficile. L’altra opzione è una vittoria con otto punti di vantaggio che non modifichi il computo attuale delle mete negli scontri diretti: all’andata, pur senza, il Calvino ne realizzò tre contro le due degli avversari (al San Michele i rossoblù si aggiudicarono la sfida 29-21). In caso di smarrimento e punti fatti e quelli subiti nelle due partite, sarà determinante il numero delle mete.

in scena

Arrivare terzo consentirebbe al Trasvecta di Affrontare la semifinale de il Valorugby anziché il Petrarca dominatore della stagione regolare. Con gli emiliani la formazione di Guidi ha una tradizione (conterà davvero?) favorevelo: i suoi 21 incontri i gialloneri ne hanno vinti 19. Il suo pianoforte tecnico ma il Calvisano se presenterà questo sarà in casa dei rivali senza Vunisa, Mazza, Brugnara e molto probabilmente anche senza Van Zyl, giocatori il cui peso è fondamentale nell’economia della squadra. Una grande prova di carattere, a prescindere dal risultato, potrebbe essere per il gruppo una bella dose di adrenalina in vista dei playoff, un motivo maggiore per l’ascesa di cui sopra.

Il Rovigo, da parte sua, sarà privo del cecchino Van Reenen e di Lubian beniamino delle Posse rossoblù. Allister Coetzee, allenatore della polesani, per l’occasione, ma, a cura del Treviso Giacomo Da Re (numero 10 titolare nelle ultime due partite della Benetton), ha avuto una sorpresa in panchina e presto entrerà nel corso della partita. Il Calvisano scioglie tre mesi per la coppia tagliato fuori dalla corsa per le semifinali e oggi può festeggiare un posto tra le first quattro con due partite di anticipo: un piccolo exploit porta le vicissitudini impercettibili attraversate durante la stagione.