GP Miami, ultimo tentativo dei residenti per blockcare la gara – Formula 1

Manca meno di un mese alla prima storica apparizione della Formula 1 nella città di miami, perché sarà il primo GP stagionale negli Stati Uniti, in attesa dell’ormai tradizionale eventi di Austin, eppure c’è ancora chi è ben intenzionato a giocare tutte le proprie carte per provare a blockcare lo svolgimento della gara. Se si tratta del residente della zona dei Miami Gardens, che si occupa del Grand Prix, non hanno cercato una causa nel tentativo di femare tutto. Il punto su cui spinge la popolazione locale è quello dell’inquinamento acustico. Il rumore delle F1 è stato definito infatti “intollerabile” dai protestante

Il problema è che la vicenda – che se si protrae ormai da anni – rischia di raggiungere la sua conclusione legale solo pochi giorni prima del weekend in cui è previsto il quinto round del Mondiale. Secondo quanto riportato sul sito dell’ Il nuovo araldo Io stesso giudice Alan bravodella corte di Miami-Dade, ha espresso la propria “frustrazione” nel dovere prenderò una decisione sulla sua domanda con a sequenza temporale perché stretta. Nello stesso caso, una decisione sul respingimento – o meno – del caso dovrebbe arrivare nella mattinata di lunedì prossimo. Quel giorno mancheranno meno di tre setimane al via della gara.

I residenti appoggio che i livelli di rumore della F1”Causeranno gravi disturbi e danni fisici alle persone che abitano a Miami Gardens“, citando la stima di una seconda società di ingegneria che l’evento genererà una bella voce di 97 decibel nel caso che se Trovano fosse entrato nelle 2.5 miglia dallo stadio. Un dato “simile ai livelli sonori prodotti regala una motosega“. Gli avvocati dell’Hard Rock Stadium – attorno a cui si svilupperà la gara – e dell’area di Miami Gardens hanno però chiesto al giudice di non prendere qualsiasi provvedimento che possa impedire lo svolgimento della gara prima que la città decide di rilasciare il permesso richiesto da gli eventi speciali. La legge locale non aiuta a dirimere la controversia, come indicato dalle indiscrezioni non dovrebbe “Disturberò irrazionalmente la pace e il comfort del residente“, senza però definirò qualche soglia specifica.

PRENOTAZIONE RIPRODUZIONE

Add Comment