Johann Zarco spiega il paradosso Ducati

13 aprile 2022

Zarco: “La Ducati ha un potenziale fantastico, è più difficile da godere”

Johann Zarco, l’ottavo nella classifica generale del Motomondiale, ha sentito al microfono di Motorsport la difficoltà in casa Ducati in questo avvio di Mondiale, soprattutto da quanto regola la nuova GP22: “Trovo questa Ducati fantastica e ha un enorme potenziale, ma purtroppo è molto difficile da sfruttare. Ancora non ho trovato la chiave per sfruttarla. Ho la capacità di are molto veloce, ma senza feel me davvero confortable, questa mi canza molto”.

“La mia fase di adattamento alla Ducati è sempre la mia migliore, ma si vede che quest’anno, quando si parla del 2021, ci siamo evoluti parecchio in quella zona in cui sono debole. Perdo tempo in frenata, a volte adesso.”

Per il transalpino non è il fatto che l’arrivo in Europa abbia cambiato la situazione attuale, molto equilibrata dalla varietà delle squadre: “Non il mio aspetto è un cambiamento con la stazione europea. Lo sforzo è sempre la forza di quel Credi di poter fare .E per questo non possiamo fidarci del bambino, perché l’intensità della buona seduta si trasforma in qualcosa che la mente e il corpo possono sostenere.Sarà una gerarchia o meno. Così lo vedo, anche si pensava che gli altri non la vedano in questo modo”.


©immagini false

Add Comment