Juve, il centrocampo è una priorità: due colpi per tornare ai vecchi fasti

Non è un mistero centrocampo sia uno dei distribuiti in cui la juventino Se ti concentri sul mercato estivo, non potremo fornire all’innesto di Zakaria a Gennaio. Un po’ per i troppi infortuni, un po’ per l’incompatibilità tra gli interpreti, ma anche per sistematiche prestazioni sotterranee, il centrocampo bianconero è praticamente sempre un cantante aperto. lo so localli e Zakaria sono i punti fermi anche per la fase successiva, tutto il resto è un’incognita. Che dovrà essere risolta necessariamente sul mercato, sicuramente con un’acquisizione importante. Ma, ripensando al centrocampo del figlio del periodo 2013-2015, anche con un titolo diverso che potrebbe garantire un cambio di qualità in un’area in cui probabilmente cambierà in tre.

IL BORSINO – mamma in arrivo? A colpo solo probabilmente non basterà, resta la necessità di investire ancora. il mio secondo Calciomercato.com, resta centrale – alla Continassa – l’idea di un colpo top nel cast. I nomi sono noti, ognuno di loro è un suggerimento ma porta con sé anche un ostacolo non indifferente: se Pogba è il sogno dei tifosi, che da sempre sperano in un suo ritorno, il suo ingaggio non è così facile visto lo stipendio che ricevo. C’è poi Giorgioche se è scopo e gradirebbe la destinazione: al momento, però, mi occuperò del Chelsea non per niente facile vista la situazione aziendale che mi coinvolge Blues. Campidoglio Graveberch: Poteva essere il profilo giovane su cui investire per il futuro, ma il Bayern ha staccato tutti e l’olandese è praticamente sfumato. riposo Milinkovic-Savicalla portata per ingaggio, ma con un Lotito che cermente non farà sconti.

Add Comment