“Non me ne può fregare di meno”

Al primo giro del Montecarlo Masters 1000, benoit pare È stato lì per il settimo torneo consecutivo. I francesi hanno fatto molta strada e hanno ancora qualche problema di salute fisica e mentale nella parte finale della stagione scolastica e, quest’anno, non si stanno godendo il loro miglior tennis.

A batterlo sulla monegasca terra è stato lorenzo musettiche ha perso il torneo agli ottavi di finale perdendo in tre set contro un solido Diego Schwartzman.

Benoit Paire sul ritiro di Tsonga: “Non mi interessa”

“Non perderò nulla, ma quello che mi interessa è il modo in cui sto riempiendo. una pressione che non prova.

Mio figlio è stato sfortunato più volte quest’anno, ho vinto malapena tre partite, ma sono qui”, ha detto Paire in una conferenza di francobolli. “Sono fortunato ad avere l’opportunità di farlo. Peccato perché quando sento di allenarmi bene, in partita non gioco altrettanto bene.

Non colgo il motivo. Mi alleno bene, ma tutte le partite diventano super complicate. Ho ancora molte ambizioni, sono felice di quello che sto facendo. Ci questo test. Mi alleno due volte al giorno, guado in palestra. Alla fine, gioco meglio quando mi alleno meno.

Odio sempre perdere, ora i miei soldi non vinceranno. Non so cosa fare, davvero. Ho proveto ad assumere un allenatore, ma il problema è altro. Non voglio andare da uno psicologo, non mi interessa, così che tutto diventerà cugino.

Ho bisogno solo di vincere un paio di partite quest’anno per rimettere le cose in carreggiata” .. Paire si è infine soffermato sul futuro di Jo-Wilfried Tsongache ha annunciato il futuro rito al Roland Garros.

“Onestamente, non ho bisogno di preoccuparmene. È la tua carriera. È un grande giocatore, un grande tennista, ma preferisco concentrarmi sul mio lavoro. È stato difficile per me cucirlo”, ha detto il francese.

Add Comment