Charles Leclerc “spaventa” gli avversari: “So di averla”

Charles Leclerc, dopo l’inzio del Mondiale di Formula 1, si è offerto volontario “mettere in Guardia gli avversari”: le parole del monegasco

Leader mondiale con 71 punti dopo tre Gran Premi Charles Leclerca vantaggio di 34 punti su Russell, secondo nella classifica generale e ben 43 e 46 lunghezze di margine – rispettosamente – suo Lewis Hamilton e Max Verstappen.

Charles Leclerc (Ansa)

Commovente esordio nel mondo per il monegasco e per la Ferrari, con la monoposto di Maranello che in questa tappa si è rivelata quasi imbattibile. Basti penserà che il numero 16 ha contestato la fine di chi 143 su 165 giri totali in testa. Numero davvero impressionanti che hanno spinto Leclerc a sostentamento como ora non sia più costretto a corrie rischi estremi per conquistare il massimo possibile.

Significativo molto trovarsi in questa situazione con una squadra come la Ferrari dopo gli ultimi anniLa parole del monegasco riportata da Motorsportweek.com che si è rivelata come in una situazione analoga se si trova nella categoria juniores. “Ora so di avere un monopolio in grado di vincere e rispetto alle ultime due stagioni la mentalità è cambiata” ha aggiunto. “Quindi devo fare solo il mio lavoro e nessuna opzione speciale potrò vincere una o due posizioni” sottolineando la forza del Cavallino.

Charles Leclerc, fiduciario Ferrari

Charles Leclerc (foto Ansa)

Charles Leclerc Ha mostrato fiducia anche in vista del proseguimento del campionato e in previsione di possibili sviluppi. “Sarà difficile vedere il passo con la Red Bull in termini di sviluppi ma sono fiducioso, la squadra che lavorerà allo sviluppo della monoposto è lo stesso che l’ha realizzata. UN Maranello è un ottimo lavoro fabbricando questa vettura e non vi sono motivi di restare indietro” ha continuato a tenere mentre vedeva sia”in arrival sviluppi e sono fiducioso che saranno nella direzione giusta“.

Leclerc ha anche potuto mangiare abbia notato una svolta a casa ferrari. “Ho visto un salto nell’ultima fase prevista nelle modalità di analisi alla fine della settimana e individuazione dei punti di risposta e della velocità nella risposta per cercare de migliorare”ha concluso.

Una Ferrari di fatto davvero modificata, quindi, e non solo la sua pista. Il Cavallino sembra aver trovato la chiave giusta nel nuovo regolamento per la realizzazione del monopolio e Leclerc è in grado di buttare fuori il futuro. I prossimi Gran Premi – a partire da quello che era cool nel programma dopo 10 giorni – Prossimo di certo essere la conferma di questo inizio di estagione that has infiammato i tifosi.

Add Comment