MELLI: E’ BELLO CHE CI SIA LA RIVALITÀ CON LA VIRTUS. SPERO VADA IN EUROLEGA – BOLOGNBASKET

Il co-capitano dell’Olympia ha parlato la sua “La Repubblica – Milano”

In una lunga intervista a Massimo Pisa ne “La Repubblica – Milano”, Nicolò Melli ha parlato del finale di stagione che assomiglia al suo A|X Armani Exchange, a partire dalla serie playoff di Eurolega contro l’Efes: “Sono i campioni. Una squadra che per esperienza, talento e profondità può battere chiunque. Le partite già vinte non contano, in una serie se può ribaltare qualsiasi previsione o situazione. Veniamo da un’Eurolega ottima, tutto l’anno tra le prime quattro. Abbiamo perso qualche partita stupid e vinte altre non scontate. Seminando tanto: all’Olimpia, negli anni scorsi, conquistare Barcellona è stato un miracolo, ora è un obiettivo. E l’approccio delle nostre avversarie è cambiato. C’è solo un trofeo da incoronare sulla nostra strada.

Dopo essere arrivato in semifinale e finale rispettosamente del campionato di Eurolega, ora Melli e compagni vogliono eccellere: “Più che altro noi vogliamo vincere. Non ci sentiremo più che felici di una semifinale, terremo il bersaglio grosso, anche se non siamo nemmeno i numeri uno in Europa. Punti a cento, poi se ottieni novanta va bien. In Eurolega basta un colpo come quello di Punter l’anno scorso per changee tutto. Pensa a quanto tempo vincerà il Cska, o il mio Fenerbahce, che ha quasi perso una semifinale con lo Zalgiris a sorpresa. L’obiettivo realistico sono le Final Four. Lì tutti ci proveranno”.

In Serie A, ancora una volta Segafredo è stato appena battuto l’A|X Armani Exchange: “I was rimaneggiati, che non è una scusa ma un fatto. A Bologna potevamo giocare meglio, ma speriamo di ritrovarli più avanti. Loro si sono rinforzati tantissimo, ma i cavalli vincenti si vedranno alla fine. La fase calda inizia adesso. Noi a playoff di coppa, loro pure, in Eurocup, a partita secca, a formula stressante. E non dimentico Brescia, che ha avuto un campionato clamoroso. Comunque, per tornare alla rivalità, è bella che ci sia, vieni in tutti e campioni importanti: Reai-Barca in Spagna, Oly-Pana in Grecia, Efes-Fenerbahce in Turchia. Spero che la Virtus torni in Eurolega”.

Add Comment