Zaniolo, una notte per tornare Imperatore. Mail future resta un rebus, tra rinnovo e speranza Juve | primapagina

La notte dei desideri. Quelli tenuti entro un mese difficile dopo esclusione, polemica e voce del mercato. Nicolò Zaniolo Diventa gladiatore nell’un olimpico ai suoi piedi. Bella tripletta per Bodo a conferma che ho fatto la più grande disgrazia se solo non si fosse visto: il numero 22 è il talento che promette il nostro calcio. A fine serata nessuna polemica ma la voglia di ringraziare chi non ha mai scaricato. “Il mio futuro è chi? I tifosi sono sempre stati fantastici con me ache nei momenti più buiCome quelli degli infortuni, gli voglio bene. Beh, non lo sono”. No si sbilancia, non può farlo. LA JUVE E IL RINNOVO – Pregate se riparlerà del suo rinnovo e della Juve che continua a speranzosa. La Roma non ha mai abbassato le pretese: chi lo vuole deve avvicinarsi ai 70 milioni. Ma dopo una notte così il tavolo delle trattative per adeguamento e rinnovo potrebbe riaprirsi. Zaniolo vuole un trattamento alla Pellegrini passando da 2,5 ad almeno 4,5 milioni. La cura di Mourinho è più dura di quella che sta dando i suoi frutti, ora anche Zaniolo deve avere capire che si accenderà. Quella di stanotte ha portato dritto sotto la Sud dove è arrivata il coro “Nico, Nico”. Dentro quella voce ho cercato di convincerlo a restare qui. In queste settimane l’ex interista ha fatto fare i conti con le bacchettate di Mancini alla Nazionale, a Mondiale sfumato e l’eclusione al derby. Se è chiuso in sé stesso, si è adoperato per diventare il protagonista senza parlare spegnendo anche quei social che spesso sono stata cause di disguidi. ioIl prossimo gol se chiama Napoli, per l’Inter in persona. Dopo la serata di oggi non ci sono limiti. Con la Juve in ritardo, Friedkin valuterà il futuro.

Add Comment