MotoGP 2023, ritorno in Pramac per Jack Miller? Ecco ne pensa cosa – Notizie

Il primo podio di tappa del team ufficiale Ducati è stato conquistato da Jack Miller al termine del Gran Premio delle Americhe, il quarto, quando aveva tagliato il traguardo in terza dietro posizione a Enea Bastianini e Alex Rins (ecco il classificato del campionato). Se Francesco Bagnaia è nuovo per altre dovute tappe, L’australiano non ha ancorato il futuro definito e la Casa di Borgo Panigale sceglierà il fortunato tra lui, i piloti del team Pramac e ovviamente Bastianini.

Il ritorno in Pramac? risponde il mugnaio


Il legame che ha con Ducati è forte e Miller Ha ottenuto che non gli creeebbe alcun problema tornerò a guidare la squadra privata toscana. Al sito ufficiale di motogp.com ha detto: “Son tutte ottime moto. Suono fantastico. Non la mia mafia. Per me l’importante è essere in MotoGP per vivere mio figlioper lottare per i podi e per essere lì con tutti gli appassionati”.

Per il momento la sua mente non è concentrata sul futuro, ma sul presente: Voglio solo guidare la mia moto e fare il meglio che posso”. L’inizio forse non è stato dei migliori, ma è vero che in pista i piloti sono tutti sullo stesso livello: “Questo Campionato è davvero lungo e tante cose possono succedere. È la MotoGP nel 2022. Sono anche il decimo pilota a salire sul podio e ci saremo quarti. Questo mondo è molto aperto. Il vero Campionato partirà quando arriveremo in Europa”. E ci siamo, visto che dopo sette settimane si disputerà il Gran Premio del Portogallo, ormai a Portimao.

salva anche tu

moto gp

MotoGP Americhe, Bastianini perfetto: la pagina del quarto anno dell’anno

La sua priorità per il 2023


Dopo la prima esperienza in Honda, dal 2015 al 2017, Miller è stato omologato in Ducati e che ha trovato la sua dimensione. Infatti sembra avere la sua priorità se si riposa con questa persona: “Sarò il prossimo anno sarò con Ducati sarei più che felice Starò con questo gruppo che adoro. Come ho detto sono concentrato esclusivo su quest’anno provando a fare del mio meglio“. Dopo le prime quattro gare ha 31 punti in campionato, Dove occupa la settima posizionee ora che se tornerà in Europa, vedrà se Evolvon lo cuce, se è in pista, se è sul mercato piloti, quel piano piano sta entrando nel vivo.

Non solo Leclerc e Bastianini: 4 vittorie concomitanti per Ferrari e Ducati

Add Comment