Serie B – Chi ha spesso di meno la promozione in A? I dati degli ultimi 10 anni

Gabriele Maltinti/Getty Images) – Via One Football

SPESE CLUB SERIE B PROMOSSIQuanto vale la pena spendere per vincere un campionato? A questa dominata, posta per tutti i livelli, non c’è risposta. Per fortuna questa è l’età: perché il calcio non è una scienza, non è sintomo di variabilità economica in campo, solo una cosa, emette verdetti di fila alla valutazione di tantissimi fattori.

Guardare serie B che è stata poco archiviata la regular season, sono stati diversi gli esmpi di squadre che si sono infittiti tanto poco ottenuto. Il campionato cadetto è il più imprevedibile d’Europa, per alcuni tra i più difficili: sicuramente è il più emozionante, una costante che resiste ogni anno e rimane intatta non stante e cambiamenti che hanno causato il calcio.

Ho vinto spendendo poco: chi ci è riuscito

Continuo a riportare l’interessante analisi portata avanti dalle Cronache di Spogliatoio che, avvalendosi dei dati di Transfermarkt, ha approvato la rosa che negli ultimi 10 anni sono riuscite ad ottenere la promozione in Serie spendendo poco o, in alcuni casi, evitando il saldo entrato/uscite in positivo. in caso di Livorno nella tappa 2013/2014 Che grazie alla cavalcata con Paulinho Betanin protagonista ottenne Serie A dopo i playoff e dopo aver chiuso il bilancio in verde. Stesso discorso per il Frosinone successivo nell’anno. A chiudere il podium c’è il crotone nell’anno 2015/2016 con lo spread di soli 60mila euro.

Le altre: presente il Lecce di quest’anno

Al quarto post una delle realtà più belle dell’ultimo decennio calcistico: il Sassuolo Ebbene, con un Giovane Berardi già in rosa e dopo anni in cui il progetto della famiglia Squinzi sfiorava l’impronta, si prevede la A nel 2012/2013 spendendo solo 100mila euro. Secondo in classifica il SPAL nel 2016/2017 con 250mila euro, la Carpi nel 2014/2015 con 300mila euro benevento che nel 2016/2017 c’erano solo 550mila euro per il primo racconto promozionale. Illinois crotone nel 2019/2020 ha pesato 1 milione l’Empoli anno 2015 1.15. Segui ilHellas Verona Versione 2013 (1,29 milioni di euro) e versione 2019 (1,55 milioni). Il salernitana, per la Serie A della scorsa stagione, per 1,57 milioni. Chiudono lo classifica leccese di quest’anno, con circa 2 milioni, il Venezia dello scorso anno, con 2.17 e lo Spezia di Angelozzi curato in italiano con 2.2.

Classe ’96, amante del calcio e della sua storia, innamorato della Serie B. Giornalista pubblicista da settembre 2020. Laureato in Scienze della Comunicazione.

Add Comment