Motomundiale: Aprilia raddoppia, secondo RNF Racing per MotoGp

Dal 2023 in pista 4 RS-GP grazie al nuovo team satellite NOALE (VENEZIA) – Dalla stagione 2023 saranno quattro le Aprilia RS-GP prevalere in MotoGP. Aprilia Racing e il team RNF Racing non hanno firmato un accordo di valore per le due tappe, rinnovato per un ulteriore biennio. Per la prima volta nella sua storia in MotoGP, Aprilia avrà un team satellite. Dopo il bilancio positivo della stagione 2022 ed avere la conferma del pilota del team ufficiale Aleix Espargaró e Maverick Viñales per il prossimo biennio, l’accordo che porterà in pista la radio della moto Aprilia e un successivo incarico nel corso di crescita, se tecnico sia organizzativo, che il reparto corse di Noale si è posto come obiettivo. La collaborazione con RNF Racing non si limita al trasferimento di moto, il che impedisce una completa sinergia che porta Aprilia Racing. RNF Racing, essendo una squadra relativamente giovane, ha dimostrato grande solidità e professionalità, ottenendo risultati importanti ed entrando direttamente nell’arena della MotoGP. “Sono felice di annunciare l’accordo con RNF Racing – underground Massimo Rivola – Abbiamo sempre ragionato per piccoli passi e mentre mostriamo la competitività della nostra RS-GP, una parte naturale del viaggio e ne vedremo altre in pista”. “La distribuzione Corse di Noale è un vero patrimonio di conoscenza, di cultura tecnica applicata a tutte le moto ad alte prestazioni oltre che di gestione sportiva – Aggiunge Rivola – Con RNF Racing abbiamo un partner per accrescere e valorizzare questo straordinario patrimonio. Abbiamo pensato, ovviamente ai piloti e alla migliore competitività, ora per far crescere nuove generazioni di ingegneri, tecnici e dirigenti. Per continuerò e migliorerò la straordinaria tradizione, tutta italiana, di Aprilia Racing”. “Siamo assolutamente entusiasti di questa partnership a lungo termine con Aprilia Racing – gli fa echo Razlan Razali – La nostra filosofia rimarrà quella di lavorare insieme al builder per crescere i piloti che un giorno potranno diventare ufficiali Aprilia Racing. Li accompagneremo nella loro crescita cercando cercando Sono sempre competitivo e con la prospettiva di arrivare a vincere insieme all’Aprilia Racing, prima di tutto esprimiamo la nostra gratitudine alla Yamaha per il lavoro di lunga data e la crescita comune”. – foto agenziafotogramma.it – ​​​​​​. glb/com 27-marzo-22 10:27

Add Comment