Fabio Jakobsen il più atteso. Occhio a Caleb Ewan e Wout van Aert – OA Sport

È la corsa con più Appeal, la più attesa dell’anno e dunque il parterre sarà ricco di stelle anche in chiave volate. Un eccezionale elenco di velocisti al via per il Giro di Francia che scatterà dalla Danimarca il prossimo primo luglio: mancheranno solo Arnaud Démare e Mark Cavendish, protagonisti il ​​mese scorso al Giro d’Italia. Andiamo a scoprire nel dettaglio tutti gli sprinter presenti.

Il più atteso non può che essere Fabio Jacobsen Ebbene, dopo il brutale incidente del 2020, sono stato costretto a dare un’ulteriore svolta alla sua carriera, parlando praticamente con il più grande velocista del mondo. Un palcoscenico ideale per mostrare al meglio la sua qualità e quella della Grande Boucle: gli olandesi partiranno con tanta voglia di vincere e punteranno alla Maglia Verde.

Chi tiene alla classifica punti è Wout van Aert. velocista? Tutt’altro, visto che l’anno scorso è stato capace di aggiudicarsi la frazione con la doppia scalata del Mont Ventoux. Il percorso è ideale per ilbelgiano della Jumbo-Visma, poiché ho dato il volo puramente pianeggianti ce ne saranno pochissime: anche in quelle però sarà un osso duro da battere.

Tour de France 2022: il percorso e le stellette di difficoltà. Le 21 tocca, cronometro ed esci

Nome sempre da tenere d’occhio è quello di Caleb Evan. Corsa Rosa deludente per l’australiano della Lotto Soudal, scaduta nella prima tappa e ritirato dopo più di una settemana. Nei palmeti cinque frazioni alla Grande Boucle, sicuramente aggiornare il tabellino.

Di corridori che puntaranno alle volate ce ne sono comun que tantissimi: da diaspro philipsen ad Alexander Kristoff, via Mads Pedersen e Dylan Groenewegen buona portata dell’annuncio Sam Bennett a cura di Ethan Hayter. Una lunga lista, per sprint che saranno a velocità devastante.

Foto: Lapresse

Add Comment