Campionati Italiani 2022, Presentazione Percorso e Favoriti Prova en Linea Uomini Elite

Tutto presto per l’assegnazione di una delle maglie più importanti del ciclismo italiano. Se corri, infatti, domani, domenica 26 giugnola prova in linea campioni italiani 2022 riserata agli uomini d’élite. Dopo tanti anni il Tricolore tornerà in Puglia suo un viaggio che potrebbe premiare la migliore resistenza in sala e dotato di un punto veloce: soprattutto nel circuito finale di AlberobelloInfatti, la corsa potrebbe essere difficile da controllare ache acause della presenza di un strappo che potrebbe fare selezione. La partenza sarà data, invece, a Marina di Ginosa e incontreremo il successore di sonny colbrelli solo dopo 237,1 kilometri di battaglia.

ORARIO DI PARTENZA: 10:25
ORARIO DI ARRIVO ULTIMO CORRIDOIO (PIANIFICATO): 16:15-16:49
TV DIRETTA: Rai2 15:50-16:35
HASHTAG UFFICIALE: #CampionatiItaliani

Albo d’oro recente Prova en Linea Uomini Elite Campionati Italiani

2021 COLBRELLI Sonny
2020 NIZZOLO Giacomo
FORMOLO 2019 Davide
2018 VIVIANI Elia
2017 ARU Fabio
2016 NIZZOLO Giacomo
2015 NIBALI Vincenzo
2014 NIBALI Vincenzo
2013 SANTAROMITA Ivan
2012 PELLIZZOTT Franco

Percorso Prova in Linea Uomini Elite Campionati Italiani 2022

Marina di Ginosa – Alberobello (237,1 km)

Il test si accenderà il via da Marina di Ginosa, con uno dei pochi tratti pianeggianti di tutto il percorso. La gara se aprirà, infatti, con un lungo rettilineo di 16 chilometri che porterà il gruppo ai piedi della prima breve salita di giornata verse Ginosa. Dopo un breve tratto di discesa, ci sarà di novo lo spazio per un’altra ascesa, verso Laterza. Chi inizierà un primo circuito di 37,6 chilometri caratterizzato da una discesa e dalla detta sala Guadalajara. Dopo aver affrontato nuovamente il trattamento in discesa, il gruppo utilizzerà il circuito, iniziando quasi all’improvviso l’ascesa verso Mottolauna delle più impegnative di giornata con una chicca lunga al 10%.

Da qui il gruppo affronterà a ventina di chilometri vallonati che poteranno i corridoio nella zona di Noci, a pochi chilometri dal traguardo. A che punto la corsa partirà nella zona finale: prima, però, percorrerà una curva di 33,5 chilometri. A quel punto inizierà il circuito finale di 14,2 chilometri da ripetere 4 volte. Dopo i primi 6 di discesa, i pretendenti alla tricolore fino a raggiungere un breve strappo circa un chilometro e mezzo a Coregia. Da qui mancheranno solo 4 chilometri alla conclusione e ci sarà poco spazio per rifiatare: negli ultimi 3 chilometri, infatti, la strada sarà sempre in leggera, ma costante ascesa.

Favoriti Prova en Linea Uomini Elite Campionati Italiani 2022

Fare clic sull’elenco di partenza

Identificherò un favorito per la gara di domani è molto difficile: il percorso, infatti, non sarà semplice da controllare e non sono tante le squadre che presento un pieno organico in grado di avere chiuso la corsa. L’idea più plausibile è communque quella de una volata ristretta tra corridori che no bien en salita. Tra i più motivati ​​​​​​ci sarà sicuramente david ballerini (Vinile Alpha Quick-Step); secondo nel 2020 tutte spalle di Giacomo Nizzolo (Israel-PermierTech), il canturino proverà a riscattarsi domani.

Lo stesso Nizzolo è comunque uno dei nomi caldi: il classe 1989 domani andrà in caccia del suo terzo titolo nazionale. Il brianzolo dovrà essere bravo a correre sulle ruote ea cogliere l’attimo giusto, visto che in corsa conterò solo sul suo sostegno di Alessandro dei Marchi (Israele-PremierTech). Un altro corridoio è molto adatto per un percorso simile Andrea Pasquale (Intermarché-WantyGobert), recentemente tornado alla vittoria. Chi, invece, potrò raccontarvi di una buona squadra a vostra disposizione Vincenzo Albanese (Eolo-Kometa) che al Giro di Slovenia ha mostrato un’ottima condizione: saremo questi due elementi saranno sufficienti per permetterci di ottenere la vittoria vicina.

Discorsi simili a quello fatto per il toscano può valere anche per Filippo Fiorelli (Bardiani-CSF-Faizané): il siciliano fa parte, infatti, della formazione più numerosa al via della corsa di domani e il percorso sembra disegnato sulle sue caratteristiche. Caratteristiche che dovrebbero esaltare anche unrunnere Matteo Trento (UAE Team Emirates), che ti parlerò della forza e della motivazione del tuo team. Dovranno, invece, fare da soli le due ruote veloci della Cofidis: Simone Consonni me David Cimolai. Da valutare, invece, mangiano altri velocisti modalità sacha (Bardiani-CSF-Faizane), Elia Vivijani (Ineos Granatieri), Michele Gazzoli (Astana Qazaqstan), Matteo Moschetti (Trek-Segafredo) e Nicola Bonifazio (TotalEnergies) riusciranno a superare le tanto difficoltà altimetriche del corso.

Lo so, ma la corsa deve rivelarsi più difficile da controllare, ecco che potrebbe essere della partita per il successo finalerunneri da classiche come andrea bagioli (Vinile Alpha Quick-Step), Davide Formolo, Alessandro Covi (squadra degli Emirati Arabi Uniti), Samuele Battistella, Fabio Felline (Astana Qazaqstan) e lorenzo rotto (Intermarché-WantyGobert), che potrebbero provare ad animare la corsa da lontano. Ci sarà molta attesa, poi, per i corridoi della ex-Gazprom ancora rimasti senza contratto: per Matteo Malucelli, Giovanni Carboni, Marco Canola me Cristiano ScaroniQuesta gara ha un piccolo assaggio dell’ultima e tutti e quattro hanno possibilità di poterle definire le caratteristiche del genere, anche con condotte di gara diversity.

The dovrà poi stare attento a non lasciare il gruppo a camminare attraverso un numeroso troppo escape che poi potrebbe arrivare all’seen che non tutti i team avranno gli uomini per organizzare un seguimento. Le tante salite inserite nella prima parte del percorso potrebbe invogliare ad andare all’attacco anche corridori forti come Vincenzo Nibali (Astana Qazaqstan), Giulio Ciccone (Trek-Segafredo) e fausta masnada (Quick-Step Alpha Vinyl) che sulla carta sanno di essere battiti se dovessero aspettare il finale. Attenzione poi anche ad ottimi pedalatori vieni Edoardo Afini (Jumbo Visma), alexander Konychev (Cambio bici), Antonio Tiberi me Filippo Baroncini (Trek-Segafredo), che sarà vicino ad animare la parte centrale della gara.

Borsino dei Favoriti Prova en Linea Uomini Elite Campionati Italiani 2022

***** David Ballerini
**** Giacomo Nizzolo, Vincenzo Albanese
*** Andrea Pasqualon, Filippo Fiorelli, Matteo Trentin
**Simone Consonni, Andrea Bagioli, Alessandro Covi, Lorenzo Rota
* Edoardo Affini, Filippo Baroncini, Elia Viviani, Fausto Masnada, Matteo Malucelli

Previsioni Meteo Prova en Linea Uomini Elite Campionati Italiani 2022

Solennità. Possibilità di precipitazioni: 10%. Umidite: 36%. Vento debole a 23 km/h in direzione NE. Temperatura minima 29°C, massima 31°C.

Altimetria e Planimetria Prova Online Uomini Elite Campionati Italiani 2022

• SpazioCiclismo viene selezionato dal nuovo servizio di Google News, per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità sul ciclismo, segui chi

Add Comment